A riguardo di

Fortunatamente tutto il mondo ha dimostrato una grande solidarietà nei confronti dei danni subiti dalle popolazioni colpite dagli eventi sismici in Messico.

Adesso dobbiamo dirigere i nostri sforzi verso le comunità di Oaxaca e Chiapas colpite dal terremoto del 7 settembre, di magnitudo 8.1 gradi e con epicentro a Pijijiapan, in Chiapas. Questa stessa località sta soffrendo innumerevoli repliche sismiche, inclusa la scossa verificatasi il 23 settembre che ha provocato ulteriori danni, feriti e morti. In più le popolazioni sfollate sono afflitte da piogge torrenziali, valanghe e crolli che colpiscono la regione da settimane.

A causa della loro localizzazione solo a poche località rurali arriva il sostegno della Croce Rossa e delle altre grandi organizzazioni internazionali, che stanno ricevendo la maggior parte delle donazioni per fronteggiare il disastro.

Come se non bastasse, gli stati di Oaxaca e Chiapas, i cui abitanti sono per la stragrande maggioranza indigeni, sono le regioni più povere del paese.

L’appoggio governativo a queste popolazioni è limitato e viene applicato in maniera clientelare.

Nonostante i loro sforzi, queste comunità non hanno risolto la situazione di emergenza. In più devono darsi da fare e dare avvio alla ricostruzione delle proprie abitazioni.

Se stai pensando di inviare una donazione, qui offriamo una lista di organizzazioni di base e non governative con un’ampia esperienza di lavoro sul territorio. Si tratta di organizzazioni affidabili e oneste che destinano le risorse principalmente all’emergenza e al lavoro di ricostruzione delle abitazioni.

Le informazioni disponibili sul sito verranno aggiornate via via che si aggiungono più organizzazioni a questa iniziativa.

Grazie del tuo sostegno!

Di noi.